Il metodo PSICOMOTRICITÀ RELAZIONALE – ACCAMAMAM® è stato elaborato all’interno dell’Associazione Accamamam®, a partire dal 1980, in base alla riflessione teorica e alla sperimentazione pratica che, prendendo inizialmente ispirazione dagli insegnamenti di André Lapierre, si è sviluppata in seguito come ricerca originale tesa a sistematizzare e rendere comprensibile il linguaggio simbolico del corpo come fondamento primario di ogni forma di espressione umana: il linguaggio parlato, i linguaggi artistici e i linguaggi scientifici.

Imparare a comprendere e “parlare” coscientemente questo linguaggio permette di armonizzare le funzioni fisiche, psichiche ed emotive della persona come parti di un’identità unitaria, originale e consapevole attivando una sinergia fra la sfera cosciente e quella inconscia di ognuno.
Lo strumento del disegno, la sua importanza in Psicomotricità Relazionale e i criteri della sua decodificazione, è una ricerca del tutto originale di questo metodo.

Gli strumenti che vengono utilizzati per l’insegnamento del metodo e per la sua successiva applicazione sono:

  • il gioco;
  • il linguaggio corporeo;
  • il linguaggio simbolico
  • la dinamica di gruppo;
  • l’analisi condivisa del vissuto;
  • la rielaborazione personale scritta;
  • il disegno.

 

 

Scrivimi
Invia con WhatsApp